Rovaiola

Untitled document

a R(u)vajöra – Frazione del Comune di Corte Brugnatella. Nel C.D.B. troviamo dei nomi di luogo che potrebbero essere identificati nell’attuale Rovaiola; ad es: sec. X Rivarioli, vicino a un Cadalenci che potrebbe essere "Cà di Lenzino"; 1065, 1142, valle Lovariola. Probabilmente quest’ultima non è la nostra Rovaiola, ma una della località denominata Valle superiore e Valle inferiore situate presso il Fosso Rovaiolo sboccante di fronte all’agglomerato elementare di Rovaiolo nel torrente Avagnone. Le due diverse voci fanno pensare ad etimo diverso. La prima "Rivariola" sembra ricondurci a una variante di qualche diminutivo di "ripa" con riferimento geomorfologico. La seconda voce "Lovariola" accostata a Fossa Luparia del 967, del 972 nel C.D.B. deve probabilmente avere un etimo "lupus". D.Olivieri segnala il lombardo lova, loa come «lupa» Ci pare che si possa accettare liberamente l’una e l’altra soluzione. Non avvicineremmo Rovaiola con Rovegno. La natura e la morfologia del terreno escludono una derivazione da "roa" *smottamento. (vedi sotto voce: Rovegno). In una recentissima visita fatta a Zerba in Val Borreca abbiamo trovato che nel dialetto locale "vaj" è uguale a valle. L’articolo "la" poi in area bobbiese e ligure si presenta come "ra". Mettendo in relazione questi fatti e ripensando alla pronuncia dialettale di Rovaiola che al ritorno dall’escursione ci facemmo ripetere, notammo meglio che la "u" semimuta da noi segnata tra parentesi,non era una vera "u", ma poteva essere uno sdoppiamento della "v" intervocalica. Queste considerazioni ci fecero pensare ad un etimo: (il)-la Valleola. Questo noi proporremmo a preferenza dei primi due sopra segnati.(Dagli appunti del prof. E. Mandelli).

rovaiola.jpg

Leave a Reply

Your email address will not be published.